Relazione attività

Relazione sull’attività dell’Associazione per l’anno 2020 e programmi per il 2021

(approvata dall’Assemblea del 14 aprile 2021)

PARTE PRIMA: LE INIZIATIVE E LE REALIZZAZIONI DEL 2020

NUMERO SOCI: al 31/12/2020 i soci iscritti sono n. 74. Al 31/12/2019 erano n. 94: di questi n. 20 non hanno rinnovato l’iscrizione.

RENDICONTO PER CASSA (cfr. allegato n. 1): le disponibilità liquide al 31/12/2020 ammontano a € 15.960,73 di cui € 15.724,17 depositate sul conto corrente dell’Associazione ed € 236,56 in cassa. Al 31/12/2019 le disponibilità liquide erano pari a euro 16.028,38. La gestione 2020 ha visto entrate di importo (€ 16.075) quasi pari a quello delle uscite (€ 16.142,65), producendo un disavanzo di modestissimo ammontare (€ 67).

Non essendo state organizzate feste dall’Associazione a causa dell’emergenza sanitaria COVID-19, la gestione 2020 è stata caratterizzata dall’assenza di entrate ed uscite connesse alle raccolte fondi.

Sia le entrate che le uscite sono state invece interessate dall’importo di € 11.715 relativo al contributo che il Comune ha riconosciuto all’Associazione e che quest’ultima ha utilizzato per l’ampliamento dell’Area Giochi nell’ambito del Progetto Parco Collodi.

Con riguardo alle entrate, oltre alle quote associative, si evidenzia il contributo erogato dal Comune nell’ambito della Convenzione esistente per la gestione delle aree verdi che ha rappresentato un’importante fonte finanziaria da destinare al perseguimento dell’attività di interesse generale.

Tra le uscite, oltre al già citato importo destinato all’ampliamento dell’area giochi del Parco Collodi, rilevano le spese sostenute per manutenere le aree verdi del quartiere, il costo di locazione del magazzino che l’Associazione utilizza per ricoverare le proprie attrezzature, i premi per le coperture assicurative obbligatorie. Una menzione specifica merita la voce relativa alle donazioni che l’Associazione ha deciso di elargire alla Croce Bianca di Cesano Maderno per l’emergenza sanitaria COVID-19.

BENI SIGNIFICATIVI FACENTI PARTE DEL PATRIMONIO DELL’ASSOCIAZIONE: sono riportati nell’allegato n. 2.

MANUTENZIONE E PULIZIA DEL PARCO COLLODI

Anche nel 2020 l’Associazione, come da convenzione biennale (01/7/2018-30/06/2020) con il Comune, si è fatta carico della manutenzione ordinaria del Parco Collodi e di altre 7 aiuole distribuite nel quartiere. In base a questa convenzione all’Associazione è riconosciuto un rimborso spese annuo nei limiti massimi di 3.500 € (nel periodo 1/7/2019-30/06/2020 ne sono stati spesi € 6.968, la differenza resta a carico dell’Associazione). Il Comune ha risparmiato circa 2.000 €, ha incrementato il patrimonio pubblico e i volontari hanno creato valore aggiunto per € 6.094.

PISTA CICLABILE GREEN LANE

Per i dettagli del progetto Green Lane si rimanda alla relazione 2017 e all’apposita pagina sul sito web dell’Associazione. Nel corso del 2020 sono intervenuti aggiornamenti rispetto ai seguenti punti:

 

  1. Sono stati registrati a nome dell’Associazione i domini internet ciclabilegreenlane.it e ciclabilegreenlane.com.
  2. E’ stato realizzato un nuovo logo per la ciclabile e un nuovo motto. Logo e motto sono stati inviati all’Amministrazione Comunale perché vengano adottati e siano utilizzabili nella comunicazione del progetto.
  3. Non si è potuto procedere con le inaugurazioni previste per l’autunno 2020 causa pandemia. Si spera di poter procedere con qualche iniziativa per far conoscere il progetto e il percorso nella seconda metà del 2021.

ORTI CONDIVISI

Nel corso del 2019 l’Associazione “Coltiviamo Cesano” ha interrotto la collaborazione con l’Amministrazione Comunale (di seguito, anche AC) a cui ha restituito l’area ex “Orti Condivisi”. L’AC sta cercando di evitare che l’area diventi degradata e ha chiesto all’Associazione di presentare una progettualità per l’area. Pertanto l’area ex “Orti Condivisi” è stata aggiunta in convenzione tra le aree per cui viene chiesto all’Associazione di presentare dei progetti partecipati. L’inserimento dell’area ex “Orti Condivisi” ha indotto il Consiglio dell’Associazione a riprendere il progetto “Cittadella dei Ragazzi” (cfr. Relazione 2018) e a presentare all’AC un progetto di riqualificazione dell’area in senso sportivo con conseguente trasferimento di alcune installazioni previste per l’area ex SNIA di via Calabria. Si è in attesa di conoscere ora come l’AC intende procedere.

 

AIUOLE VIA SANT’ANNA

Nel corso del 2020 l’Amministrazione Comunale è stata sollecitata più volte circa la sostituzione delle porte, ma il problema non è stato risolto.

 

INIZIATIVE DI SOCIALIZZAZIONE

La Festa di Primavera e la Castagnata nel 2020 non sono state organizzate a causa della pandemia.

 

AREA DI VIA CALABRIA

Nel mese di novembre 2019 l’Associazione ha presentato il progetto per l’area ex SNIA di Via Calabria. A inizio 2021 l’Associazione ha presentato un progetto alternativo nel caso si realizzi in abbinata il progetto dell’area ex “Orti Condivisi” di cui al punto precedente. I due progetti sono complementari: il progetto per l’area Ex Orti è pensato soprattutto per i ragazzi e diventa particolarmente urgente per “risarcire” i ragazzi delle tante rinunce fatte durante questa difficile pandemia, dotandoli di spazi per lo sport e la socializzazione in aree verdi; l’area di Via Calabria è pensata soprattutto per gli anziani. Si è in attesa della risposta da parte dell’AC.

Infine il 23 maggio 2020 il Consiglio dell’Associazione ha sottoposto all’AC una terna di nomi per intitolare l’area di via Calabria. La terna prescelta è stata la seguente: Giardino Hemingway (Ernest Miller), Giardino Dr. Seuss (Theodor Seuss Geisel), Giardino Giorgio Ambrosoli. Si sono avute notizie informali che l’AC sia orientata a scegliere il nome “Giardino Giorgio Ambrosoli”, ma anche in questo caso non sono arrivate comunicazioni ufficiali da parte dell’AC.

RICHIESTE DI INTERVENTI

Nel corso del 2020 l’Associazione ha raccolto le segnalazioni provenienti dai soci e ha dato seguito alle iniziative decise dal Consiglio e dall’Assemblea. In totale sono state inoltrate 16 richieste di interventi, così ripartite: 3 all’Ufficio Manutenzione Beni Pubblici del Comune di Cesano Maderno, 7 all’Ufficio Ambiente del Comune di Cesano Maderno, 3 alla società Enel Sole (illuminazione pubblica), 1 all’Istituto Versari, 2 alla società Brianza Acque.

Non hanno ancora trovato soluzione le seguenti segnalazioni, ripetute nel corso degli anni: la velocità di transito sulle vie Padre Boga, Rossini, Battisti, Umbria e Lazio; l’indicazione verticale per Via Puccini; la riparazione della copertura in plexiglass della scala del sottopasso di Via Battisti; l’asfaltatura di Via Brianza; l’illuminazione della parte di via Brianza che ancora ne è sprovvista.

 

PROGETTO PARCO COLLODI

 

  1. La realizzazione dell’ampliamento dell’Area giochi è partita a fine anno 2020: oltre all’inserimento dell’altalena inclusiva e del cozy dome, ha visto anche la messa a dimora di un nuovo scivolo in sostituzione di quello precedente, che era stato rimosso a causa della pericolosità. Verranno inoltre installate 2 nuove ‘molle’ in sostituzione delle precedenti che non è stato possibile recuperare. Ad oggi il progetto è in fase conclusiva.
  2. Verso la fine dell’anno 2020 è stata posizionata la coda illuminata del pescecane a     completamento della piattaforma.
  3. Alla base della coda sono stati messi a dimora bulbi di iris bianchi e azzurri; intorno alla piattaforma sono stati piantati bulbi di narcisi.

PER IL COMPLETAMENTO DEL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL PARCO COLLODI (Delibera di Giunta 130/2014) MANCANO LE SEGUENTI OPERE:

 

  • Realizzazione del Capanno attrezzi (a cura dell’Associazione). Nel 2019 il Consiglio ha presentato al Comune un bel progetto per il Capanno attrezzi che esternamente richiamava la casa della Fata turchina e che avrebbe dovuto essere costruito nei pressi della casetta dell’acqua o nel parcheggio di fianco alla cabina ENEL: questo progetto non è stato approvato. In alternativa, nel settembre 2020, il Consiglio ha proposto di utilizzare una struttura mobile recintata e messa nelle condizioni di massima sicurezza possibile, dovendo contenere materiali di un certo valore economico. Si è in attesa di una risposta da parte dell’AC.
  • Illuminazione pubblica (a cura del Comune). Non ci sono novità.
  • Videosorveglianza (a cura del Comune). Non ci sono novità.
  • Nuove piantumazioni (a cura dell’Associazione). Nel 2021 si sostituiranno eventualmente delle piante ammalorate e si avvierà la progettazione finale delle ultime zone da piantumare.

VARIE

 

  • PEBA. Nel 2020 l’Associazione ha aderito e promosso il progetto avviato dal Comune per l’abbattimento delle barriere architettoniche (PEBA = Piano Eliminazione Barriere Architettoniche), presentando, grazie al positivo apporto di alcuni soci, diverse segnalazioni e proposte.
  • Atti vandalici: molti sono stati gli atti vandalici nel 2020 al Parco Collodi, soprattutto a danno delle sagome che si conta di poter ripristinare nel corso del 2021.
  • Bonifica sottopasso via Battisti: nonostante la dichiarazione di fattibilità da parte delle Ferrovie Nord di un percorso ciclopedonale in sostituzione delle scale con un costo di circa 500.000 euro, a tutt’oggi non ci sono novità.
  • Realizzazione nuovo sottopasso via Monteverdi-via De Gasperi. Non ci sono novità, ma il progetto potrebbe essere abbandonato se verrà realizzato il sottopasso ciclopedonale a servizio della nuova Biblioteca prevista in via Solferino.
  • Locazione box: dal primo novembre 2020 si è preso in affitto un nuovo box in Via Campania n. 3, in quanto per quello situato in via Romagna è pervenuta disdetta da parte del proprietario.
  • Il 6 maggio 2020 è stato rinnovato il Consiglio dell’Associazione che durerà in carica sino al 2022.
  • Nel 2020 è stata rinnovata la convenzione con il Comune che ha durata quadriennale (1° luglio 2020-30 giugno 2024).
  • Piano integrato di intervento di Via Lazio prorogato di altri 3 anni (scadenza 24 giugno 2024). Il Decreto Legge n° 76 del 2020, all’articolo 10 comma 4bis (convertito in legge con Legge n° 120 del 2020) ha disposto la proroga su base nazionale per iniziative urbanistiche come quelle di via Lazio. Si tratta della seconda proroga triennale: la legge 98 del 2013 concesse la prima proroga triennale (cfr. Relazione 2016). Con questa seconda proroga la durata del cantiere viene portata a 16 anni: forse un po’ troppo, anche perché l’operazione immobiliare si è rivelata eccessiva, tanto che tanti altri cantieri sono stati conclusi in questi anni senza bisogno di proroghe.
  • Nel corso del 2020 è stato realizzato il tratto di marciapiede mancante in via Rossini nel tratto che da via Cimarosa arriva in via Battisti. Purtroppo è stato realizzato solo lungo il lato ovest e non anche lungo il lato est.
  • L’AC sta revisionando il Piano Generale del Traffico Urbano (PGTU) e dopo la lettera del 2018 l’Associazione ha portato all’attenzione anche l’osservazione relativa all’area di via Calabria con richiesta di spostare la fermata dell’autobus in prossimità di tale area verde che come è noto è stata donata dall’Associazione all’AC.

PARTE SECONDA: PROGRAMMI PER IL 2021

 

Il prolungarsi della pandemia rende veramente difficile programmare e fare progetti. Sicuramente non potrà aver luogo la Festa di Primavera al Parco, mentre si spera di poter organizzare in ottobre la Castagnata con la formale inaugurazione dell’Ampliamento dell’Area Giochi, della Coda del Pescecane e dei nuovi tratti di Green Lane.

 

Realizzazioni previste per il 2021 al Parco Collodi. Si spera che verranno completati i lavori di messa in piano e di risemina delle aree di fronte al pescecane e dell’area dove viene montato il palco; si valuterà se fare nuove piantumazioni; si solleciterà nuovamente l’AC a prendere una decisione circa il capanno attrezzi e circa i lavori per l’illuminazione e la videosorveglianza.

 

Green lane. La Green Lane dovrebbe essere candidata dalla Provincia di MB, su richiesta dei sindaci dei 4 comuni che hanno sottoscritto il protocollo Green Lane Brianza Ovest l’11 aprile 2017, come una delle ciclovie da finanziare con il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. Inoltre, si cercherà di realizzare un primo progetto di massima relativamente all’uso delle cabine Enel e RetiPiù come segni distintivi del passaggio di Green Lane. Infine, facendo seguito ad alcune sollecitazioni ricevute, si cercherà di organizzare un gruppo di volontari per la pulizia periodica del tratto cesanese di Green Lane.

 

Sostituzione porte aiuola “Porta del Parco” di Via Sant’Anna. Si solleciterà nuovamente l’AC a trovare una soluzione.

 

PEBA. Si continuerà a sostenere questo importante progetto di inclusività. Nel progetto del PEBA sono state incluse peraltro alcune sollecitazioni storiche portate avanti dall’Associazione, ad esempio la questione del sottopasso di via Battisti, la richiesta di rifacimento dei marciapiedi lungo il parco Collodi rovinati dai ciliegi da fiore e il completamento del marciapiede di via Rossini verso via Battisti-via Piemonte verso la Parrocchia (140 mt).

 

Area di via Calabria e Area ex Orti. Si solleciterà l’AC a valutare e a realizzare i due progetti.

 

Infine s produce il bilancio preventivo 2021 che si unisce in allegato n. 3.

 

Il Consiglio dell’Associazione Sacra Famiglia

 

Cesano Maderno, 22 marzo 2021

 

  

 

Allegati:

 

-                1. Rendiconto per cassa 2020

 

-                2. Elenco beni significativi al 31/12/2020

 

-                3. Bilancio preventivo 2021